Tel: 011. 58 06 034 | E-Mail: info@ne-ws.it | Contatti

Italiani e acquisti online: una crescita difficile

La Web Agency a Torino e Milano specializzata da 20 anni in soluzioni e-Commerce Magento, Consulenza SEO, Digital Marketing e Realizzazione Siti Web

Italiani e acquisti online: una crescita difficile

Negli ultimi anni si è registrata una forte ascesa dello shopping online in tutta Europa, un business crescente che potrebbe rappresentare un’ottima base di partenza per il riavvio dell’economia in crisi.

e-commerce

Il fatturato dell’e-commerce si registra in costante ascesa sin dal 2009, con un ampio margine di miglioramento dovuto alla differenza che ancora resiste tra il numero degli utenti di Internet e coloro che hanno iniziato ad acquistare abitualmente online.
L’Italia, però, si dimostra ancora fanalino di coda in questo trend, posizionandosi agli ultimi posti tra i paesi europei per il numero di acquisti in rete.

Secondo i dati Eurostat, infatti, solo un italiano su dieci avrebbe effettuato acquisti su Internet negli ultimi tre mesi, una percentuale scoraggiante, soprattutto se confrontata con il 35% della media europea ed il 60% della media degli inglesi.

Il digital divide che ci separa dagli abitanti del resto d’Europa è ancora più evidente se si pensa che nel 2012 il 37% degli italiani non ha mai usato Internet e solo il 33% usa la Rete per comunicare con la pubblica amministrazione.

Si potrebbe pensare che si tratti principalmente di un problema infrastrutturale, considerato che solo la metà delle famiglie italiane ha accesso alla banda larga, ma la radice del problema è ancora più profonda: della popolazione italiana soltanto l’11% ha competenze informatiche, una percentuale estremamente bassa che di conseguenza posiziona l’Italia in fondo alla classifica della diffusione europea dell’e-commerce.

La difficoltà dell’e-commerce a prendere piede in Italia è dovuta ad una serie di fattori che non danno vita facile al commercio online: ad esempio, gli italiani danno grande importanza al contatto fisico con la merce (40%) e nutrono ancora dei timori nei confronti dei pagamenti online (31%). Proprio a proposito di quest’ultimo dato, si deve però dire che gli acquisti con carta di credito rimangono in crescita, in particolare quando si parla di comprare online. In Rete, infatti, si spende meglio, si possono confrontare velocemente le diverse offerte per lo stesso prodotto e si può concludere la transazione in modo trasparente e immediato, con pochi click.

In generale, gli acquisti più “amati” dagli italiani su Internet sono i prodotti tecnologici, il turismo e, in cima con quasi la metà delle transazioni totali, le scommesse sportive, dove la passione per il gioco riesce ad annullare qualsiasi diffidenza nei confronti degli acquisti online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.