Tel: 011. 58 06 034 | E-Mail: info@ne-ws.it | Contatti
Gestione e-commerce di successo 2023

Consulenti e-commerce e digital marketing a Torino e Milano

18 consigli per gestire un e-commerce di successo nel 2023: la guida definitiva

Gestione e-commerce di successo 2023

La gestione di un sito e-commerce di successo richiede una combinazione di diversi fattori, tra cui un’ottima user experience, una
solida strategia di marketing e una gestione efficiente dei processi aziendali.

Vediamo in questo articolo, mediante una serie di case studies, le tendenze che si stanno imponendo nel 2023 e che permettono a un esercente di migliorare la gestione del proprio e-commerce.

La user experience ideale per un sito e-commerce

Per quanto riguarda la user experience, è importante che il sito sia facile da navigare e che i prodotti siano presentati in modo chiaro e accattivante.

L’esempio più chiaro è Amazon. Il colosso dell’e-commerce usa una combinazione di immagini di qualità, descrizioni dettagliate e recensioni dei consumatori per aiutare i clienti a prendere decisioni di acquisto informate.

Diverse caratteristiche contribuiscono a rendere la User Experience di Amazon facile da usare e intuitiva per gli utenti:

  • 1. La navigazione del sito è semplice, con categorie chiare e una barra di ricerca performante che ti consente di trovare facilmente ciò che stai cercando. La stessa pagina dei risultati di ricerca ha una vasta gamma di opzioni di filtraggio.
  • 2. Le pagine dei prodotti sono ben strutturate e presentano informazioni dettagliate, tra cui immagini, descrizioni, recensioni degli utenti e prezzi. Così prendi decisioni di acquisto informate.
Amazon: UX scheda prodotto
  • 3. Le immagini in particolare sono molto curate: la qualità è elevata e sono presenti più immagini per mostrare il prodotto da diverse angolazioni.
  • 4. La scheda prodotto offre diverse combinazioni di acquisto (prodotti correlati, prodotti acquistati in combinazione a quello visualizzato, prodotti simili) in modo tale da stimolare acquisti di valore medio superiore.
  • 5. L’esperienza di acquisto è fluida e senza interruzioni, con un carrello della spesa integrato e un processo di pagamento semplice e sicuro. In più, l’account personale ti consente di tenere traccia dei tuoi ordini e di gestire le impostazioni di pagamento e di consegna.
  • 6. L’esperienza di assistenza clienti offre una sezione di domande frequenti, una chat dal vivo e un numero di telefono a cui chiamare per risolvere eventuali problemi.
Amazon: Assistenza clienti

Tendenze nelle strategie di marketing digitale

Per una strategia di marketing efficace è importante utilizzare una combinazione di canali per raggiungere i clienti, tra cui social media, email marketing e pubblicità online. Ad esempio, l’e-commerce di moda Zara utilizza Instagram per mostrare i propri prodotti e creare engagement con contenuti di lifestyle, e ricorre alle email per inviare offerte esclusive e promozioni.

Zara: social engagement strategy

Per l’anno in corso ci sono diverse tendenze emergenti nel mondo del marketing e-commerce. Eccone alcune:

  • 7. Personalizzazione dei contenuti: utilizzare i dati a disposizione per personalizzare le esperienze di acquisto e aumentare la fedeltà dei clienti. Netflix suggerisce contenuti sulla base di quanto hai già visto, elaborando i dati in suo possesso e usandoli per consigliare programmi e film che potrebbero interessare.
  • 8. Marketing vocale: utilizzare assistenti vocali come Alexa e Google Home per raggiungere i clienti e fornire informazioni sui prodotti.
  • 9. Marketing immersivo: utilizzare realtà virtuale e realtà aumentata per coinvolgere i clienti e incrementare l’engagement. L’e-commerce di mobili Wayfair ricorre alla realtà aumentata proprio per consentire ai clienti di visualizzare i mobili nella stanza prima di acquistarli.
  • 10. Intelligenza artificiale: utilizzare l’AI per automatizzare i processi di marketing, personalizzare le campagne e analizzare i dati. Stitch Fix, un negozio di moda online, sfrutta l’intelligenza artificiale per consigliare abbigliamento personalizzato sulla base dei dati raccolti.
Stitch Fix: Personal shopper AI
  • 11. Senso di comunità: creare una community di clienti fedeli attraverso l’engagement consente di creare contenuti di valore. Lush Cosmetics attraverso Instagram ha creato una comunità di appassionati di beauty e welness pronti a condividere contenuti in materia; l’azienda di abbigliamento Outdoor Voices attraverso Instagram crea una comunità attorno al fitness che condivide contenuti di allenamento e benessere.
  • 12. Contenuti: contenuti di qualità attraggono visitatori e li convertono in clienti. Ad esempio, per un e-commerce un blog con articoli di design e lifestyle può attrarre visitatori e aumentare la consapevolezza del marchio.

Gestione efficiente dei processi aziendali

Infine, per quanto riguarda la gestione aziendale, è importante implementare un sistema di gestione degli ordini e dei pagamenti efficiente , così come un sistema avanzato di monitoraggio delle statistiche per tenere traccia delle performance del sito.

La catena di negozi di elettronica Best Buy utilizza un sistema di gestione automatizzato che garantisce che gli ordini vengano elaborati e spediti in modo tempestivo, e si avvale di una flotta di mezzi mista (corrieri e mezzi propri) per la consegna dei prodotti. In questo modo l’azienda si adatta alle esigenze dei clienti e garantisce una consegna rapida e affidabile.

Nel 2023 si affermeranno diverse tendenze per la gestione degli ordini e-commerce , ad esempio:

  • 13. Automazione dei processi: ricorrere a tecnologie come l’intelligenza artificiale e la robotizzazione per automatizzare i processi di gestione degli ordini, gestione delle scorte, preparazione degli ordini e spedizione.
  • 14. Consegna rapida: offrire opzioni di consegna rapida per soddisfare le aspettative di clienti sempre più esigenti. Sempre Amazon per attrarre i clienti offre opzioni di consegna in giornata, o addirittura in un’ora in alcune città.
  • 15. Consegna personalizzata: offrire opzioni di consegna personalizzate per soddisfare esigenze specifiche dei clienti.
  • 16. Sostenibilità: l’attenzione all’ambiente è sempre maggiore, soprattutto fra gli utenti più giovani. Offrire ad esempio opzioni di consegna sostenibili soddisfa la crescente domanda di sostenibilità e genera loyalty verso il marchio.
  • 17. Monitoraggio della consegna in tempo reale: offrire ai clienti la possibilità di monitorare la consegna degli ordini in tempo reale, tramite un link o un’app di tracking.
  • 18. Reso e gestione del reso facile: rendere il processo di reso semplice e intuitivo per i clienti.

Insomma, nel 2023 per gestire un e-commerce di successo l’azienda deve riuscire a mostrarsi vicina al consumatore e raggiungibile in qualsiasi momento. Più di 7 consumatori su 10 apprezzano la comodità di acquistare istantaneamente i prodotti dove stanno navigando: qualsiasi piattaforma va bene per trovare nuovi marchi e prodotti.

Solo così sarà possibile guadagnarsi brand loyalty, fedeltà e attaccamento dei consumatori al marchio.

Stay tuned.

Per avere ulteriori informazioni, puoi contattarci compilando il form che trovi di seguito.